• Usa, invariato il prezzo medio stagionale della soia

    Print

    Stabile anche il prezzo della farina di soia

    Soia particolare

    Il prezzo medio della soia, per la stagione 2015/2016, dovrebbe attestarsi tra gli 8.25 e i 9.75 dollari per bushel. Pertanto, resta stabile rispetto al mese di maggio. È quanto emerge dal rapporto: “World Agricultural Supply and Demand Estimates, pubblicato dal Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti (Usda). Anche il prezzo della farina di soia è rimasto invariato, attestandosi tra i 305 e i 345 dollari a tonnellata americana. L'olio di semi di soia dovrebbe essere scambiato tra i 30,5 e i 33,5 centesimi per libbra, 1 centesimo sopra la media stagionale.

    La produzione globale di olio di semi dovrebbe raggiungere, nella stagione 2015/16, i 531,9 milioni di tonnellate, circa 0,7 milioni in più rispetto al mese scorso. Secondo l'Usda, è aumentata la produzione di soia da esportare in Russia e in Europa. È cresciuta, poi, di 0,5 milioni di tonnellate anche la quantità di semi di colza destinati all'Unione Europea, che hanno raggiunto i 22,1 milioni di tonnellate grazie al miglioramento delle prospettive di rendimento. Invece, è diminuita l'entità dei semi di colza destinati all'Ucraina.

    La produzione di soia in Argentina, per la stagione 2014/15, è cresciuta di 1 milione di tonnellate, raggiungendo i 59,5 milioni di tonnellate. In Brasile, la lavorazione dei germogli di soia e la produzione di farina sono aumentati durante la stagione 2014/15. A causa della riduzione delle scorte in Brasile, solo in parte compensata dalle maggiori riserve presenti in Argentina, le forniture globali di soia per la stagione 2015/16 dovrebbero attestarsi sui 93,2 milioni di tonnellate, un calo di 3 milioni rispetto al mese scorso.

     

    redazione 12-06-2015 Tag: soiaUsa for Africascortegermogli di soiacolza
Articoli correlati