• Fao: sopravvivenza degli impollinatori essenziale per l'alimentazione umana

    Print
    Acqua agricoltura

    La sopravvivenza degli insetti impollinatori è essenziale per l'alimentazione umana. La riproduzione di molte specie vegetali dipende, infatti, dal loro contributo. Eppure, in tutto il mondo, numerosi di questi esemplari sono spinti verso l'estinzione da diversi fattori, molti dei quali di origine umana.

    Secondo la Fao (Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura), occorre scongiurare questa evenienza: la sparizione di questi insetti metterebbe, infatti, a rischio milioni di mezzi di sostentamento e centinaia di miliardi di dollari in forniture alimentari. A lanciare l'allarme è uno studio sulla valutazione globale degli impollinatori condotto dall'Intergovernmental science-policy platform on biodiversity and ecosystem services (Ipbes).

    L'analisi individua anche una serie di metodi in grado di salvaguardare efficacemente le popolazioni di questi insetti. In particolare, la ricerca fa il punto della situazione, evidenziando che:
    1. esistono oltre 20 mila specie di api selvatiche che contribuiscono all'impollinazione. Oltre a queste, ci sono altre specie di farfalle, falene, vespe, scarafaggi, uccelli, pipistrelli e altri vertebrati che svolgono lo stesso compito;
    2. il 75% delle colture alimentari del mondo dipendono, almeno in parte, dall'azione degli impollinatori;
    3. il valore globale della colture dipendenti dall'impollinazione si aggira tra i 235 e i 577 milioni di dollari l'anno;
    4. negli ultimi 50 anni il 300% dell'aumento del volume della produzione agricola è stato merito dell'impollinazione;
    5. quasi il 90% delle piante angiosperme selvatiche dipende in una certa misura dall'impollinazione;
    6. la quantità annuale di miele prodotta dalle api occidentali raggiunge 1,6 milioni di tonnellate;
    7. il 16,5% degli impollinatori vertebrati rischia l'estinzione a livello globale;
    8. il 40% delle specie di impollinatori invertebrati, soprattutto api e farfalle, è in via di estinzione.

    red. 03-03-2016 Tag: impollinatoriproduzione agricolafaoinsettipianteCOLTURE
Articoli correlati