• Mercati: vendite su mais per timori crescita globale

    Print
    Mais

    Mais in discesa sul mercato delle materie prime americano. La preoccupazione per la crescita globale stanno innescando una tendenza alla vendita sui mercati delle commodities. Resistono i prezzi di soia e grano superiore per via delle condizioni climatiche difficili in molti Paesi chiave, inclusi gli Stati Uniti, uno dei maggiori esportatori di mais, grano e soia.

     

    “L'avversione al rischio nei mercati finanziari è il tema d'attualità – spiega Luke Mathews, un analista della Commonwealth Bank of Australia – ma i cereali resistono abbastanza bene per le condizioni meteo sfavorevoli”. Così mentre il prezzo del grano resta praticamente stabile sul mercato di Chicago e quello della soia guadagna terreno, è il mais a seguire la tendenza ribassista che vivono altre commodities come oro e petrolio. Analisi difficili anche per il raccolto del grano invernale: il brutto tempo ha determinato un raccolto qualitativamente inferiore con solo il 36% del prodotto etichettato come buono-eccellente, il 64% in meno rispetto all'anno scorso. 

    Redazione 22-04-2013 Tag: maismaterie primeUsasoiagrano
Articoli correlati