• Etanolo, l'incognita sui prezzi del mais

    Print
    Mais

    La domanda mondiale di biocarburanti potrebbe ridare spinta al prezzo del mais sui mercati mondiali. Lo avverte la banca d'affari Goldman Sachs nel suo ultimo outlook sul prezzo delle materie prime agroalimentari. Ad aprile il prezzo del mais ha recuperato sul mercato Usa a quota 718 cent per bushel (25,4 kg), inferiore ai 737 cent evidenziati nell’ultimo trimestre del 2012.

    In teoria a favore di un aumento delle quotazioni gioca la domanda di etanolo, ma se le condizioni climatiche di questa estate resteranno nella media, le abbondanti produzioni in Usa e in Sud America creeranno tensioni al ribasso. Il prezzo previsto a sei e 12 mesi scende così bruscamente a 525 cent, dai 650 attesi nei prossimi tre mesi.

    Redazione 20-05-2013 Tag: maismercatoetanoloprezzibiocarburanti
Articoli correlati