Numero risultati: 7
  • Erosione del suolo, il panico verga potrebbe rappresentare una soluzione

    L’impiego del panico verga (Panicum virgatum), una pianta diffusa nelle praterie del Nord America, potrebbe limitare gli effetti negativi determinati dall’erosione del suolo, migliorando la qualità del terreno e rendendolo adatto alla futura...

    10-01-2017
  • Fefac e Itc: approvati 8 programmi di coltivazione responsabile della soia

    Coltivare la soia in modo responsabile. È questo il tema dell'iniziativa promossa da Fefac (European Feed Manufacturers' Federation) e Itc (International Trade Centre), che hanno invitato gli operatori del settore a sottoporre il loro sistema produttivo...

    30-11-2015
  • Stati Uniti, prevista produzione mondiale record di soia

    Nella stagione 2015-16 è prevista una produzione mondiale record di soia. Il raccolto dovrebbe raggiungere i 320,5 milioni di tonnellate, registrando una crescita di 0,9 milioni di tonnellate. È quanto emerge dal rapporto: “World Agricultural...

    16-10-2015
  • Soia, attenzione al rischio del calo dei prezzi

    Nonostante l'aumento della richiesta di soia da parte della Cina decidere di aumentare la produzione di soia potrebbe rivelarsi una scelta meno lungimirante di quanto si potrebbe immaginare. La maggiore disponibilità del legume, coltivato non solo negli...

    16-12-2013
  • Soia, nel 2014 aumenterà la coltivazione?

    I prezzi e i titoli in salita della soia degli ultimi tempi porteranno, nel corso del prossimo anno, all'aumento dei terreni destinati alla coltivazione del seme oleoso. Al contrario, è molto probabile che gli ettari destinati al mais diminuiranno: ad...

    16-12-2013
  • Il vino degli antichi Romani rinasce in Sicilia

    Tradurre in pratica le tecniche utilizzate dagli antichi romani per produrre il vino, dal prelievo delle talee fino alla vendemmia, passando per lo scavo delle fosse e l’utilizzo di strumenti antichi: è questo l’obiettivo del progetto...

    02-09-2013
  • Trenta anni di piante geneticamente modificate

      Nel Maggio del 1983 nei laboratori dell’Università di Gent, in Belgio, per la prima volta Marc van Montagu e Jeff Schell riuscirono a introdurre ed esprimere un gene ospite in una piantina di tabacco, inaugurando di fatto l’era...

    08-07-2013