Home Ricerca Avicoltura, difese immunitarie più forti grazie al mais ricco di carotenoidi

Avicoltura, difese immunitarie più forti grazie al mais ricco di carotenoidi

992
0
carni avicole_influenza aviaria

Polli più resistenti ai parassiti grazie al mais arricchito con carotenoidi. Questa varietà di mais geneticamente modificato è stata aggiunta alla dieta di un insieme di polli da un gruppo di ricercatori spagnoli e tedeschi. I carotenoidi, come il beta carotene e il licopene, proteggevano la salute degli animali incrementando i valori nutrizionali dei prodotti derivati, senza l’uso di additivi alimentari. 

In particolare, nei polli nutriti con mais gm, la coccidiosi si manifestava con sintomi di lieve entità a differenza dei polli nutriti con i consueti mangimi. La coccidiosi del pollo è una patologia sostenuta da protozoi appartenenti al genere Eimeria. In più, i primi accumulavano una quantità maggiore di retinolo nel fegato e di carotenoidi nei tessuti periferici, come pelle e muscoli. Retinolo e carotenoidi sono noti per avere importanti proprietà antiossidanti: in questi polli hanno rallentato con efficacia l’evoluzione dei parassiti. I risultati delle sperimentazioni sono stati pubblicati sulla rivista Plant biotechnology journal.

I ricercatori sottolineano, infine, come i livelli e la composizione di carotenoidi presenti nei costosi additivi disponibili in commercio differiscono in maniera considerevole da quelli presenti in natura e usati in queste sperimentazioni. Per raggiungere gli stessi livelli, servirebbe una dose massiccia di additivi, dai costi insostenibili.

 

Foto: Pixabay

Vito Miraglia