Home Attualità In aumento le polizze agricole agevolate

In aumento le polizze agricole agevolate

274
0

Il mercato delle polizze agricole agevolate ha raggiunto nuovi massimi nel 2022, con premi sulle assicurazioni contro i rischi climatici vicini a 700 milioni di euro (+12%) e una produzione lorda vendibile (Plv) assicurata di oltre 7 miliardi di euro (+5,9%). Lo rivela un rapporto ISMEA, l’Istituto di Servizi per il Mercato Agricolo Alimentare, pubblicato a metà luglio.

Secondo ISMEA le polizze sulle coltivazioni vegetali hanno segnato una crescita del 5,9%, mentre quelle sulle produzioni zootecniche sono diminuite del 6,5%. I premi assicurativi per le coltivazioni hanno raggiunto 697 milioni di euro (+12,2%). Le regioni del Nord hanno una quota di mercato del 78,5%, il Centro 9,2% e il Sud – Isole comprese – 12,3%.

L’uva da vino è il prodotto con il maggior valore assicurato, seguito da mele, mais, riso e pomodoro da industria. Il settore assicurativo sembra disimpegnarsi gradualmente dalle avversità catastrofali a causa dell’aumento di eventi climatici estremi. Con la nuova PAC, l’agricoltura italiana ha implementato un sistema di gestione del rischio più solido e innovativo, incluso un fondo obbligatorio di mutualizzazione nazionale contro eventi catastrofali.