Home Attualità Cereali: previsioni positive per l’UE nel 2024

Cereali: previsioni positive per l’UE nel 2024

173
0

Secondo le previsioni di COCERAL, il totale del raccolto di cereali nell’UE-27+UK per il 2024 è stimato a 296,5 milioni di tonnellate, in aumento rispetto alle 287,1 milioni di tonnellate raccolte nel 2023.

La produzione di grano (escluso il duro) dovrebbe essere stabile rispetto all’anno precedente, attestandosi a 139,4 milioni di tonnellate per il 2024. Le recenti piogge abbondanti hanno influenzato la semina dei cereali invernali in Francia e nel Nord Europa, mentre la Spagna si prepara a un significativo aumento della produzione. Anche l’Italia e la Germania si prevede avranno raccolti in linea con l’anno precedente. L’orzo nell’UE-27+UK per il 2023 è stimato a 58,6 milioni di tonnellate, mentre la produzione di mais è prevista a 63,7 milioni di tonnellate, entrambi in aumento rispetto al 2023. Anche il raccolto di colza nell’UE-27+UK dovrebbe mostrare una crescita, previsto a 20,3 milioni di tonnellate.

Queste previsioni positive offrono prospettive di stabilità e crescita nel settore agricolo dell’Unione Europea per il prossimo anno, anche se va considerato che fattori imprevisti potrebbero influenzare il risultato finale.