Home Attualità FAO index: a febbraio prezzi in ribasso per i cereali, crescono carne...

FAO index: a febbraio prezzi in ribasso per i cereali, crescono carne e zucchero

522
0

Il mese di febbraio ha segnato il settimo calo consecutivo del barometro dei prezzi delle materie prime alimentari nel mondo, con un trend al ribasso per i cereali ma un aumento per lo zucchero e la carne. Questa è la fotografia tracciata dall’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura (FAO), nel suo tradizionale Indice pubblicato all’inizio di ogni mese, consultabile qui.

L’Indice dei Prezzi Alimentari della FAO ha registrato un calo dello 0,7% rispetto a gennaio, attestandosi a 117,3 punti in febbraio e segnando una diminuzione del 10,5% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente.

Il calo maggiore si è verificato nell’Indice dei Prezzi dei Cereali della FAO, che ha registrato un declino del 5%, trainato principalmente dalla diminuzione dei prezzi di esportazione del mais e del frumento. Tuttavia, l’Indice dei Prezzi dello Zucchero della FAO è salito del 3,2%, mentre l’Indice dei Prezzi della Carne ha segnato un aumento dell’1,8%.

La FAO ha pubblicato un nuovo Rapporto sull’Offerta e la Domanda di Cereali, consultabile qui, prevedendo una lieve crescita della produzione cerealicola mondiale nel 2023. al netto di criticità come conflitti e avverse condizioni meteorologiche, che stanno peggiorando l’insicurezza alimentare in molte parti del mondo, con un impatto particolarmente grave in alcune regioni dell’Africa e del Medio Oriente.