Home Attualità Stato di crisi, Commissione Europea propone prolungamento per il settore agricolo fino...

Stato di crisi, Commissione Europea propone prolungamento per il settore agricolo fino al 30 giugno

165
0
fonte pixabay

La Commissione Europea ha inviato agli Stati membri per consultazione, l’11 aprile scorso, una bozza di proposta per un prolungamento limitato del Temporary Crisis and Transition Framework (TCTF) in materia di aiuti di Stato, al fine di consentire un sostegno continuato al settore agricolo primario, alla luce delle persistenti turbolenze di mercato. Lo rivela la stessa Commissione in un comunicato ufficiale. Il TCFT per gli aiuti di Stato, adottato il 23 marzo 2022, ha consentito agli Stati membri di utilizzare la flessibilità prevista dalle norme sugli aiuti di Stato per sostenere l’economia nel contesto della guerra della Russia contro l’Ucraina.

Secondo la Commissione, l’attuale contesto segnato dalla guerra della Russia contro l’Ucraina e i suoi effetti diretti e indiretti hanno creato significative incertezze economiche: l’attuale contesto ha anche modificato i flussi commerciali e le catene di approvvigionamento e nelle sue fasi iniziali ha provocato aumenti di prezzo eccezionalmente elevati e imprevisti, soprattutto per beni come gas naturale e nell’elettricità, ma anche in numerosi altri beni di consumo e materie prime.

Durante l’ultima riunione tenutasi gli scorsi 21 e 22 marzo, il Consiglio Europeo ha sottolineato l’importanza di un settore agricolo resiliente e sostenibile per la sicurezza alimentare e l’autonomia strategica dell’UE, invitando la Commissione a proseguire nel lavoro per alleviare le difficoltà finanziarie degli agricoltori progettando mezzi di supporto aggiuntivo, come estendere il TCTF. In risposta a un sondaggio della Commissione del 27 marzo scorso sulla scadenza di parti del TCTF, gli Stati membri hanno sottolineato che le turbolenze di mercato a seguito della guerra della Russia contro l’Ucraina persistono e influenzano in particolare il settore agricolo primario, che affronta importanti sfide e vive una situazione finanziaria difficile.

In questo contesto, la Commissione sta consultando gli Stati membri su un prolungamento limitato per il settore agricolo primario della sezione TCTF, che attualmente consente agli Stati membri di concedere importi limitati di aiuti fino al 30 giugno: il prolungamento limitato consentirà agli Stati membri di continuare a fornire aiuti limitati agli agricoltori dove necessario e garantire che le misure di sostegno alle crisi siano attuate efficacemente.