Home Economia Mais e soia: vendite in ribasso rispetto alla scorsa settimana

Mais e soia: vendite in ribasso rispetto alla scorsa settimana

341
0
cina_mais_cereali

Le vendite di mais sono in ribasso rispetto a quelle registrate la scorsa settimana. A parlarne è Brian Hoops, presidente della Midwest Market Solution – compagnia specializzata nel mercato e nel commercio delle materie prime – secondo cui i dati relativi al mais nell’ultima settimana hanno fatto registrare 35,2 milioni di bushel venduti che, sommandosi alle vendite effettuate del resto dell’anno, vanno a totalizzare 1,06 miliardi di bushel, per un totale di 44 milioni di bushel in meno rispetto allo scorso anno. I dati raccolti dagli esportatori privati parlano della vendita di 157.500 milioni di tonnellate di mais in Messico e di 210.000 milioni di tonnellate in Giappone.

Tutto lascia intendere, spiega Hoops, che il rapporto domanda/offerta di questo mese sarà il fondamentale motore del mercato non appena il Dipartimento per l’Agricoltura degli Stati Uniti rilascerà le previsioni riguardo la produzione finale del 2014 e aggiornerà i dati della domanda. Riguardo alle esportazioni le previsioni sembrano essere quasi del tutto identiche allo scorso anno in questo periodo. 

Per quanto riguarda la soia le vendite nell’ultima settimana hanno fatto registrare 22,4 milioni di bushel. Le vendite annuali hanno raggiunto quota 1,556 miliardi di bushel, per un totale di 64 milioni di bushel in più rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Le scorte rimanenti di soia dovrebbero avvicinarsi, secondo le stime, ai 425 milioni di bushel. Poiché, spiega Hoops, nel corso di tutto lo scorso anno si è ripetutamente parlato di un record di raccolto di soia in Sud America, il calcolo effettivo della produzione di soia proveniente dai Paesi dell’America Latina sarà un volano importante per i prezzi per tutto l’inverno. Per quanto riguarda le esportazioni, le previsioni parlano di circa 60 milioni di bushel in più rispetto allo scorso anno.

Foto: © smereka – Fotolia.com

m.c.